Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità in conformità all'art. 21 del D.Lgs. 24 febbraio 1997, n. 46 s.m.i e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010 e successivo aggiornamento del 18 marzo 2013. AccettoMaggiori informazioni

19 agosto 2019

La determinazione della proteina proibitina nelle urine potrebbe aiutare i medici a identificare i bambini a rischio di recidiva del tumore di Wilms

1082_Tumore di Wilms

Il tumore di Wilms è il tipo più comune di carcinoma renale infantile. Quasi il 90 percento dei pazienti con…

Il tumore di Wilms è il tipo più comune di carcinoma renale infantile. Quasi il 90 percento dei pazienti con questo tumore può ora essere curato con una combinazione di chirurgia, chemioterapia e radioterapia, ma le malattie aggressive o ricorrenti sono molto più difficili da trattare. Per migliorare la stratificazione…

16 agosto 2019

E’ possibile, con un metodo semplice, determinare le vescicole extracellulari nelle urine.

1081_Vescicole extracellulari

La maggior parte delle cellule rilasciano, durante i processi fisiologici, vescicole extracellulari (EV). Esistono diversi tipi di EV, tra questi…

La maggior parte delle cellule rilasciano, durante i processi fisiologici, vescicole extracellulari (EV). Esistono diversi tipi di EV, tra questi con il termine di esosomi si fa riferimento a nanovescicole (30-200 nm) rilasciate dopo la fusione con la membrana plasmatica delle vescicole intraluminali racchiuse in compartimenti endocitici noti come corpi…

13 agosto 2019

Presentato un nuovo esame del sangue cento volte più sensibile di test simili nella diagnostica del carcinoma della mammella.

1080_ctDNA carcinoma mammella

Si ritiene che un semplice esame del sangue potrebbe permettere di monitorare l'efficacia delle terapie farmacologiche meglio delle attuali tecniche…

Si ritiene che un semplice esame del sangue potrebbe permettere di monitorare l'efficacia delle terapie farmacologiche meglio delle attuali tecniche di imaging ed evitare interventi chirurgici non necessarie o cicli di chemioterapia inappropriati. In particolare, l'analisi longitudinale del DNA tumorale circolante (ctDNA) ha mostrato risultati promettenti quando viene impiegata per…

12 agosto 2019

Il problema della reattività crociata con l’uso di diversi cannabinoidi.

1079_Cannabinoidi

La reattività crociata costituisce un frequente problema dei test immunologici impiegati per rilevare l'uso di droghe. Il componente attivo della…

La reattività crociata costituisce un frequente problema dei test immunologici impiegati per rilevare l'uso di droghe. Il componente attivo della marijuana, il tetraidrocannabinolo (THC), condivide somiglianze strutturali con altri cannabinoidi. L'uso crescente di prodotti a base di cannabinoidi rende importante che i laboratori siano consapevoli della potenziale reattività crociata con…

9 agosto 2019

L’AACC sottolinea la necessità di una stretta collaborazione tra Laboratori, personale sanitario e tutti gli stakeholders per arrestare l’epidemia legata all’uso di oppioidi

1078_Oppiacei

L’AACC nell’ambito del Congresso annuale tenutosi dal 4 Agosto e conclusosi ieri ad Anaheim, in California, ha diffuso un documento…

L’AACC nell’ambito del Congresso annuale tenutosi dal 4 Agosto e conclusosi ieri ad Anaheim, in California, ha diffuso un documento su ruolo dei Laboratori di Patologia Clinica relativamente al crescente problema della overdose da oppioidi. L’AACC sostiene gli sforzi per affrontare la crisi degli oppioidi attraverso una maggiore collaborazione tra…