Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità in conformità all'art. 21 del D.Lgs. 24 febbraio 1997, n. 46 s.m.i e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010 e successivo aggiornamento del 18 marzo 2013. AccettoMaggiori informazioni

16 luglio 2019

La determinazione della PCR può essere utile per una migliore appropriatezza prescrittiva degli antibiotici nelle esacerbazione della BPCO nell’ambito delle cure primarie

1060_PCR ed antibiotico

Gli antibiotici sono stati usati così ampiamente e per così tanto tempo che gli agenti infettivi si sono adattati a…

Gli antibiotici sono stati usati così ampiamente e per così tanto tempo che gli agenti infettivi si sono adattati a loro, rendendo i farmaci meno efficaci. Ogni anno negli Stati Uniti, almeno 2 milioni di persone vengono vanno incontro ad una infezione da batteri resistenti agli antibiotici (AR) e almeno…

15 luglio 2019

La determinazione di alcuni biomarcatori nel sangue può aiutare a stimare il tempo di recupero negli sportivi che hanno riportato una concussione cerebrale

1059_Concussione cerebrale

La ricerca per predire con certezza i tempi di recupero necessari per l’atleta infortunato a seguito di un trauma cranico…

La ricerca per predire con certezza i tempi di recupero necessari per l’atleta infortunato a seguito di un trauma cranico concussivo è incessante. Gli Autori di questo lavoro hanno volute verificare l'ipotesi che incrementi acuti di alcuni marcatori infiammatori sierici predicono il recupero dei sintomi dopo una commozione cerebrale a…

12 luglio 2019

Sarà possibile con un semplice esame delle urine diagnosticare la sindrome dell’intestino irritabile e monitorare la risposta terapeutica

1058_Colon irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS, Irritable Bowel syndrome), il disturbo gastrointestinale funzionale più comunemente diagnosticato nei paesi sviluppati, è caratterizzata…

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS, Irritable Bowel syndrome), il disturbo gastrointestinale funzionale più comunemente diagnosticato nei paesi sviluppati, è caratterizzata da dolore addominale cronico e alterazioni dell'alvo. Si stima che in Italia siano interessate oltre 3 milioni di persone. La diagnosi è difficile in quanto si basa sui sintomi e…

11 luglio 2019

E’ utile lo screening, nei bambini con deficit dell’ormone della crescita (GH) isolato, per valutare il deficit degli altri ormoni ipofisari?

1057_Ipofisi

Il deficit dell'ormone della crescita (GH) nei bambini deriva dall'incapacità della ghiandola pituitaria di produrre GH in quantità sufficiente per…

Il deficit dell'ormone della crescita (GH) nei bambini deriva dall'incapacità della ghiandola pituitaria di produrre GH in quantità sufficiente per mantenere l'omeostasi del glucosio e / o per raggiungere la normale velocità di accrescimento. Il deficit dell'ormone della crescita (GHD) viene stabilito sulla base della presenza di una risposta del…

10 luglio 2019

Carcinoma colon-rettale: il consumo di yogurt può aiutare a prevenire la frequenza della comparsa dei precursori di questo carcinoma

1056_Yogurt

Lo yogurt può ridurre il rischio del cancro del colon-retto (CRC) attraverso il mantenimento dell’omeostasi intestinale. Tuttavia, l'associazione tra assunzione…

Lo yogurt può ridurre il rischio del cancro del colon-retto (CRC) attraverso il mantenimento dell’omeostasi intestinale. Tuttavia, l'associazione tra assunzione di yogurt e rischio dei precursori del CRC, inclusi sia l'adenoma convenzionale che l’adenoma dentellato, non è stata studiata. I ricercatori coordinati dalla dott.ssa Yin Cao della Division of Public…